Serate d’estate al museo

Quattro appuntamenti dalle 20,30 alle 23.00 inseriti nelle iniziative di “Imola di mercoledì” e nella rassegna “Notti di mezza estate al museo” : una visita guidata alla mostra d’arte contemporanea condotta dall’artista Marco di Giovanni nel Museo di San Domenico, una suggestiva passeggiata “musicale” sui camminamenti della Rocca Sforzesca, un percorso guidato alla scoperta dei tesori della famiglia Tozzoni, una serata  alla scoperta dell’antico convento di San Domenico accompagnati dalla musica.

mercoledì 17 giugno 2015, ore 20.30
Visita guidata alla mostra “Una fine”
Museo di San Domenico
Imola, via Sacchi 4
All’interno del programma di “Imola di mercoledì”, iniziativa promossa da Confcommercio – Ascom di Imola, è l’appuntamento con l’artista Marco Di Giovanni e la sua mostra antologica “Una fine” allestita nelle sale del Museo di San Domenico fino al prossimo 19 luglio e che raccoglie i lavori che hanno segnato la ricerca dell’artista degli ultimi anni. La mostra riassume in maniera pregnante la poetica cara all’artista fin dagli esordi. Sarà l’artista medesimo ad accompagnare i visitatori nelle sale del museo dove le opere esposte dialogano con le collezioni di arte antica e moderna e a raccontare il suo percorso artistico che parte dalla performance, per poi realizzare, parallelamente, installazioni e sculture derivate dagli happening. Il lavoro di Di Giovanni è caratterizzato dall’utilizzo di diversi elementi, tra cui tubature e cisterne ferrose, che l’artista recupera e assembla realizzando oggetti e sculture che si integrano con l’ambiente che li ospita. L’esterno e l’interno di queste strutture sono complementari. Spesso, sulle superfici, l’artista innesta oculari costruiti con gruppi ottici di lenti, che distorcono la visione dell’interno aprendo così lo sguardo a un’altra dimensione.
Marco Di Giovanni, nato a Teramo nel 1976 , vive e lavora tra Imola e Valsalva, ha esposto a Bologna, Milano, Francoforte e in importanti mostre collettive a Bolzano, Monaco, alla Russian Academy di Mosca e al Centre Pompidou di Parigi. Nel maggio 2015 ha inaugurato  una personale alla galleria BLOK art space di Istanbul.

Per Imola di mercoledì il 17 giugno 2015 apertura straordinaria gratuita del museo e delle due mostre “Una fine” e “Tonino dal Re: un imolese al giro d’Italia” dalle ore 20,30 alle ore 23

giovedì 25 giugno 2015, ore 20.30
“Notti di mezza estate al museo”: visita e musica alla Rocca sforzesca
Rocca sforzesca
Imola, p.le Giovanni dalle Bande Nere
Visita serale gratuita alle collezioni di armi e ceramiche conservate tra le secolari mura della Rocca Sforzesca accompagnati dalla musica. L’ensemble di voci e flauti della Nuova scuola di musica Vassura Baroncini eseguirà brani di Banchieri, Bach, Simon e Garfunkel, accogliendo i visitatori all’ingresso del museo e accompagnandoli lungo la passeggiata sui camminamenti della fortezza, preludio alla possibilità, salendo sul mastio, di ammirare uno dei più affascinanti panorami di Imola,  immersa nel buio e rischiarata dalle luci cittadine.

1 luglio 2015, ore 20.30
Visita guidata alla casa-museo di Palazzo Tozzoni
Palazzo Tozzoni
Imola, via Garibaldi 18
All’interno del programma di “Imola di mercoledì”, iniziativa promossa da Confcommercio – Ascom di Imola, è proposta una visita guidata gratuita alla dimora dei conti Tozzoni, esempio raro e integro di una casa museo che mantiene intatto il fascino di una dimora nobile abitata dalla stessa famiglia per cinque secoli. Accompagnati da una guida esperta sarà possibile scoprire la vita pubblica e quotidiana che vi si svolgeva, in un percorso che attraversa le sale di rappresentanza con la ricca quadreria e i sontuosi arredi, gli spazi privati e domestici, come le cantine e le cucine

giovedì 9 luglio 2015, ore 20.30
“Notti di mezza estate al museo”: visita e musica nell’antico convento 
Museo di San Domenico
Imola, via Sacchi 4
Claudia Pedrini, direttore dei Musei civici imolesi conduce alla scoperta degli spazi architettonici dell’ex convento di San Domenico e dei loro utilizzi: da un inconsueto sguardo dall’alto sulla chiesa, si passerà a conoscere il grande ambiente della cucina, le celle dei dormitori, la biblioteca cinquecentesca che ospitava trenta banchi per lo studio e la scrittura, la sala medievale del capitolo dove i monaci si riunivano quotidianamente. La serata si concluderà nel chiostro per un ascolto di musica sotto le stelle: Andrea Degiorgis, chitarrista, allievo della Nuova scuola di musica Vassura Baroncini,  eseguirà brani di Barrios Mangorè, Lauro e Villa-Lobos.
Durante la serata, dalle ore 20,30 alle ore 23 i due percorsi Collezioni d’arte della città e Museo Giuseppe Scarabelli saranno aperti al pubblico gratuitamente.

ingresso gratuito

info
0542 602609
musei@comune.imola.bo.it