Faimarathon per far luce sul Museo archeologico di Imola

Domenica 18 ottobre 2015 dalle 10.30 alle 16.00 per la prima volta a Imola arriva “FAIMARATHON – Con Il Gioco del Lotto e il FAI. Una Giornata FAI d’autunno alla scoperta di un’Italia diversa”, evento nazionale a cura delle Delegazioni, dei Gruppi FAI e FAI Giovani e con il supporto dei volontari FAI d’Italia, realizzato grazie alla partnership con Il Gioco del Lotto, a sostegno della campagna di raccolta fondi “Ricordiamoci di salvare l’Italia” attiva nel mese di ottobre.

FAIMARATHON è una passeggiata culturale e non competitiva con partenze libere, nata con l’intento di far riscoprire agli italiani, attraverso itinerari interessanti e curiosi, quanti sorprendenti tesori si nascondono tra i luoghi della loro vita quotidiana: luoghi di interesse artistico, paesaggistico e sociale che rappresentano l’identità del territorio, la sua storia, le sue tradizioni.

FAIMARATHON rende anche Imola protagonista di questo evento con l’iniziativa “Luce sulla polvere: spazi e reperti per il museo archeologico di Imola”, organizzata dal gruppo FAI di Imola con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura e alla Promozione della Città, dei Musei Civici e della Nuova Scuola di Musica “Vassura-Baroncini”. Per un giorno la città svelerà i suoi luoghi più nascosti e ricchi di arte e archeologia con un itinerario volto a ricostruire la sua storia e a immaginare un nuovo museo archeologico. Si sarà accompagnati alla scoperta di luoghi e reperti celati nell’ex Convento San Domenico, ora museo, nella Rocca sforzesca e nel Verziere delle Monache dell’ex Complesso dell’Annunziata.

Programma della giornata

Museo di S. Domenico
via Sacchi, 4 – Imola (Bo)
ore 10.30 – 16.00
Idee e suggestioni per il nuovo museo archeologico. Percorso guidato nel convento domenicano.

Rocca Sforzesca
piazzale Giovanni delle Bande Nere – Imola (Bo)
ore 10.30 – 16.00
Reperti della necropoli romana a ovest di Forum Corneli, il leone di Ponticelli, i sarcofagi dalla
proprietà Olivelli.

Verziere delle Monache
piazza Caterina Sforza – Imola (Bo)

ore 10.30 – 16.00
Il lapidario sfrattato: reperti di età romana dal ponte delle Lastre, dalla città di Forum Corneli, dall’area
di Villa Clelia e reperti di epoche successive.

Presso la Scuola di Musica Vassura Baroncini in Via F.lli Bandiera si terranno, alle ore 12.00 e alle ore 16.00, due concerti rivolti esclusivamente agli aderenti FAI e a chi, nell’occasione, si iscrive al FAI.

ore 12.00
Irene De Bartolo, arpa
Fabrizio Bugani, corno

ore 16.00
Andrea Orsi,chitarra
Elena Valentini, clavicembalo

Sarà inoltre possibile scaricare gratuitamente, dal sito www.faimarathon.it, una speciale App geolocalizzata, ricca di contenuti interessanti e con tutte le indicazioni relative ai luoghi, ai percorsi  e agli orari.

L’evento è realizzato grazie alla partnership con Il Gioco del Lotto, che da sempre sostiene il patrimonio culturale italiano devolvendo parte dei ricavi al restauro di monumenti e beni artistici. La manifestazione si terrà anche in caso di condizioni meteo avverse. Verificare sul sito prima della partenza che non ci siano stati cambiamenti o variazioni di programma dovuti a cause di forza maggiore.

Visite a contributo libero

LA FAImarathon sarà aperta a tutti, ma un trattamento di favore verrà riservato agli iscritti FAI e a chi si iscriverà durante l’evento. A loro saranno dedicate corsie preferenziali nelle tre sedi e la possibilità di assistere ai concerti presso la Scuola di Musica Vassura-Baroncini.
Iscriversi al FAI in occasione di FAImarathon conviene ancora di più: domenica 18 ottobre
presso le 3 sedi, ai nuovi iscritti sarà offerta l’iscrizione a una speciale quota di benvenuto: €29.
L’offerta proseguirà online per tutto il mese di ottobre.

Per ulteriori informazioni su FAIMARATHON consultare il sito del FAI: www.faimarathon.it
Per l’iniziativa imolese 0542 602609; musei@comune.imola.bo.it